Baghdad Cafè

RACCONTI DAL NUOVO IRAQ

Il seme di Nassiriya

1375731_632836536737466_1466816946_n

Un grazie a Don Julian Carron per la prefazione, a Pino Scaccia per l’introduzione , a tanti amici per le loro parole e ad Andrea Bocelli per la postfazione. A Padre Gilberto Zini direttore della casa Editrice Ancora che ha desiderato tanto questo libro, convinto che fosse frutto di quel seme piantato dieci anni fa. Infine e per ultima, perchè il dolce è sempre in fondo…alla mia cara amica, con cui da dieci anni affrontiamo le dure battaglie , la straordinaria donna e Giornalista, inviata di Avvenire Lucia Bellaspiga. Lei mi ha spinta a narrare e scavare nell’intimo del mio cuore. Grazie Lucia…sempre! Margherita Caruso

1383383_632838956737224_1996742152_n

Da Raoul Bova a Luca Barbarossa, ai Nomadi a Paolo Vallesi, Luigi Serretta, Matia Bazar, Rosa Sciarra, I Pentagrami, Antonella Ruggiero, Rocco Merlino, Alessandro Scotto di Luzio, Peppino di Capri e la partecipazione di Maxim. Un GRAZIE immenso con tutto il mio cuore per aver voluto ricordare, nel decennale della strage di Nasiriyah, i nostri RAGAZZI…con la musica nel cuore!

La storia di una foto

base-nasiriyah

Il seme di Nassiriya

Annunci